Siena Online (www.sienaonline.it)

SIENA Arte e religione - La Chiesa di S. Niccolò al Carmine


Lungo il Piano dei Mantellini si trova la Chiesa di San Niccolò al Carmine, costruita nel XIV secolo e rimaneggiata all’inizio del XVI secolo da Baldassarre Peruzzi.
L’impianto architettonico esterno, presenta una facciata a capanna, con un portale e un rosone, sulla sinistra si trova il campanile di forma quadrangolare a quattro ordini. L’interno della chiesa è ad una sola navata, la struttura ha mantenuto il suo aspetto trecentesco, l’ambiente è illuminato da grandi monofore ogivali.
San Niccolò al Carmine conserva al suo interno numerose opere d’arte, sulla parete destra c’è l’affresco di Arcangelo Salimbeni con l’Adorazione dei pastori; adiacente al primo altare è collocato un frammento dell’affresco di Gualtiero di Giovanni che raffigura l’Assunzione di Maria; nel secondo altare, si trova lo straordinario dipinto di Domenico Beccafumi (1486-1555) con la raffigurazione di San Michele.
Nella Cappella del Sacramento, vicino all’altare, c’è la raffinata opera del Sodoma la Natività di Maria mentre nel presbiterio, presso l’altare maggiore è collocato un ciborio del Cinquecento, passata la sagrestia ci si immette in un ambiente progettato da Francesco di Giorgio e qui Alessandro Casolani nel 1604 realizzò il dipinto raffigurante il Martirio di San Bartolomeo.




Siena Online © Copyright 2005-2021 by SCG Business Consultig Sas di Giacomelli E. & C. (www.scgconsulting.com)