Il nostro network: Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi
Lunedì 20 Febbraio 2017
Italiano English

Le Crete Senesi

Email this page | Printable
Il lembo di terra a sud-est di Siena, è rappresentato da un tipico e nello stesso tempo unico paesaggio quello delle Crete. Il tratto di strada che da Siena porta a Montalcino, attraversa il cuore delle Crete, ed è tra i paesaggi più belli d’Italia, che in molti ci invidiano.

Siena Online Crete senesi
Crete senesi


E’ questo un territorio argilloso, percorso da strade sinuose, contraddistinto dalla presenza di biancane, dossi dalla forma rotonda e dal colore biancastro, che danno la sensazione di viaggiare su un mare di terra e calanchi, simili a profondi tagli, lacerazioni che si aprono in questa terra molto friabile.

Un paesaggio quindi di grande fascino, per chi, per la prima volta si trova a visitarlo, irreale per il colore grigio delle crete e per il giallo che tende all’arancione del tramonto, colori che cambiano con l’alternarsi delle stagioni.

Ovunque sorgono borghi medievali, pievi, castelli e rocche fortificate ma soprattutto antichi poderi che testimoniano la civiltà contadina di queste zone.

Il borgo medievale di Asciano è dei più affascinati, abitata dagli antichi Etruschi, è crocevia di strade antiche, come la Lauretana, la via di Rapolano e la strada bianca di Monte Sante Marie.

Ancora oggi si possono ammirare parte delle mura che circondavano il paese, le strette strade medievali e antichi palazzi. Nel centro storico si trova la basilica di Sant’Agata che conserva opere del Signorelli e del Sodoma, la chiesa gotica di San Bernardino, sede del Museo etrusco.

Dista pochi chilometri da Asciano, l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, la cui visita è d’obbligo, uno dei complessi monastici più importanti di tutto il senese, fondato da Bernardo Tolomei.

Molti e di ottima qualità sono i prodotti agricoli che nascono da questa terra delle Crete Senesi, grazie alle distese di pascoli verdeggianti che si aprono intorno ad esse, alle coltivazioni di girasoli, ai campi di grano, ai vigneti che producono eccellenti vini come il Brunello di Montalcino e, è ad esempio dalla lavorazione del latte di Asciano, prodotto dalle pecore che pascolano nelle Crete cibandosi della presenza di cespugli aromatici che nasce il pecorino un formaggio dal sapore unico. Nella zona di San Giovanni d’Asso, il borgo più antico delle Crete, è invece possibile trovare uno dei tartufi più pregiati e costosi, il tartufo bianco oltre ovviamente al tartufo nero, cui è dedicata in novembre la tradizionale Mostra-Mercato, mentre nei sotterranei del castello, uno dei più antichi della provincia di Siena, ha sede il primo Museo del Tartufo in Italia.
Altri prodotti tipici sono il carciofo di Chiusure e il miele prodotto nella zona di Montalcino, dove famosa è anche la grappa prodotta con le uve di Brunello, negli ultimi anni è cresciuta la produzione e la qualità dell’olio d’oliva delle Crete.
Tutti questi prodotti si ritrovano al Mercatino delle Crete Senesi, che si tiene ogni seconda domenica del mese ad Asciano accanto a prodotti dell’artigianato locale.

Il territorio delle Crete Senesi si caratterizza anche per la presenza di cave di travertino, la cui attività si concentra nella zona di Serre di Rapolano.
E’ del 1597 il primo documento che testimonia l’utilizzo di fornitura di travertino per la costruzione della Chiesa di Santa Maria in Provenzano a Siena, e a seguire la chiesa di San Biagio a Montepulciano, la facciata e il campanile della cattedrale di Pienza.
 

All'inizio

  Informazioni generali
Siena nell’Antichità 
Siena nel Rinascimento 
Siena nel Medioevo 

  Muoversi in città
Mappa della città 
Autobus 

  Muoversi fuori città
Autobus 
Aeroporto 
Treni 

  Dove dormire
Hotel a Siena e dintorni 
Bed & Breakfasts 
Residenze Storiche 
Agriturismi e Country House 
Residence, Appartamenti 

  OFFERTE & LAST MINUTE
Centro Prenotazioni Siena 
Last minute Siena 

  Dove mangiare e bere
Discoteche 
Ristoranti 
Pub & Wine Bar 

  Istruzione, formazione
Università per Stranieri di Siena 
Università degli Studi 

  Arte e monumenti
Il Duomo – La cattedrale dell’Assunta 
Palazzo Piccolomini e delle Papesse 
Palazzo Chigi-Saracini 
Palazzo d’Elci degli Alessi 
Loggia della Mercanzia  
Palazzo Sansedoni 
Fonte Gaia 
Palazzo Chigi-Zondadari 
La Certosa di Pontignano 
Il borgo di Sovicille 
Il Castello di Belcaro 
Forte di Santa Barbara o Fortezza Medicea 
Il Castello delle Quattro Torri 
La Montagnola Senese 

  Arte e religione
Il Santuario Cateriniano 
Basilica dell’Osservanza 
Oratorio di San Bernardino 
Chiesa di San Francesco 
Santa Caterina da Siena [Caterina Benincasa] 
Il Santuario Cateriniano 
Chiesa di S. Agostino 
La Chiesa di S. Niccolò al Carmine 

  Musei e gallerie
La Pinacoteca Nazionale 
Museo Aurelio Castelli 
Museo Civico 
Museo Bologna-Buonsignori 
Accademia dei Fisiocritici 
I Musei in provincia di Siena 

  Attrazioni turistiche
Cappella di Piazza 
Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia 
Piazza del Campo 

  Il Palio di Siena
Le origini 
Il Palio di Luglio ed il Palio di Agosto 
Le contrade 
I giorni del Palio 
Il drappellone o Palio 
La sera della vigilia del Palio 
Il corteo storico 
La corsa 
Il Santo Patrono e l’Oratorio di ogni contrada 
Appuntamenti settimanali nei rioni a partire dal mese di aprile 

  Itinerari in città
Costarella dei Barbieri (la Mossa) 
Piazza Croce del Travaglio: Banchi di Sopra, Banchi di Sotto e Via di Città 
Via di Città (ex via Galgaria), la strada più elegante di Siena 
Da Piazza del Campo al Duomo per Via di Città 
Le curve di Piazza del Campo 
Il Borgo d’Ovile 
Il Terzo di Camollia – le vie principali 
Il Terzo di S. Martino – le vie principali 
Il Casato di Sopra e il Casato di Sotto 
Il Terzo di Città – Via Stalloreggi, Via S. Quirico 
Il Terzo di Città 
Veduta aerea del Centro Storico 

  cosa Vedere & Fare
Bagno Vignoni - le acque termali 
Bagni San Filippo 
San Casciano dei Bagni 
Chianciano Terme 
Il Senese e le stazioni termali 
Rapolano Terme 

  Monte Amiata
Monte Amiata vacanze per quattro stagioni 
Le scuole di sci monte Amiata 
Impianti risalita Monte Amiata 
WebCam sul Monte Amiata 
Meteo Monte Amiata 

  Speciale - Fuori città
Cofanetti Regalo e Idee per viaggiare 
Montalcino e la terra del Brunello 
Cortona e la Val di Chiana 
Montepulciano: visitiamo il centro storico 
Pienza: visitiamo il centro storico 
La Val d’Orcia ed i suoi principali centri 
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e le Crete 
San Quirico d’Orcia: visitiamo il centro storico 
Le Crete Senesi 
Castellina in Chianti e la via Chiantigiana (fino a Siena) 
I monti del Chianti: il monte Calvo, il monte Luco ed il monte S. Michele 
Dal Castello di Montalto al Castello di Brolio fino al Castello di Meleto 
San Gimignano: visitiamo il centro storico ed i suoi più importanti monumenti 
La Val d’Elsa: Monteriggioni e Colle di Val d’Elsa (il Castello di Piticciano o Colle Nuovo) 
Siena e il Chianti meridionale 

  Prodotti tipici & Artigianato
Artigianato Toscano e Prodotti Tipici della Toscana